Acquisti in rete MEPA: bandi di gara, catalogo, ODA e trattativa diretta 

Una volta ottenuta l’abilitazione al MEPA, l’impresa può vendere i propri prodotti, servizi o lavori alle Pubbliche Amministrazioni.

mepa categorie merceologicheMepa Bandi di gara

I bandi di gara MEPA sono gli strumenti mediante i quali le imprese che soddisfano i requisiti richiesti nei medesimi avvisi, sono ammesse al MEPA. Il Bando Istitutivo definisce il periodo entro il quale le Amministrazioni potranno effettuare Appalti Specifici e il valore complessivo in termini di stima del fabbisogno delle PA nel predetto periodo di durata.

Acquistinretepa catalogo: la gestione del Catalogo MEPA

Il Catalogo è l’elenco dei Prodotti e/o dei Servizi e delle relative caratteristiche offerti dall’Operatore Economico ed esposti all’interno del Sistema di e-Procurement acquistinretepa.it secondo la struttura definita da ciascuna Categoria merceologica. 

Attraverso l’area dedicata all’interno del Cruscotto dell’Operatore Economico, il Legale Rappresentante dell’impresa o un suo delegato, può occuparsi della redazione e presentazione del Catalogo.

Nella fase di Compilazione degli attributi, si può compilare la scheda tecnica direttamente sulla piattaforma oppure tramite un template appositamente predisposto. In quest’ultimo caso si potrà lavorare extra-sistema, procedendo a scaricare, compilare e ricaricare a sistema il template.

Una volta compilato il catalogo nelle parti essenziali (es: aree geografiche di interesse, prezzi, quantità, tempi di consegna…) la PA procede con l’approvazione, che consente di verificare la congruenza degli attributi inseriti con quanto previsto dal capitolato tecnico e dalla documentazione di riferimento.

Si procede infine alla Pubblicazione del catalogo che sarà visibile alle pubbliche amministrazioni delle aree selezionate.

Acquisto da Catalogo: MEPA ODA – Ordine Diretto di Acquisto

Se nel bando è prevista la redazione di un Catalogo Online, l’azienda può ricevere sulla piattaforma MEPA un ODA, cioè un Ordine Diretto d’Acquisto.  Infatti la PA, consultando i cataloghi delle imprese, dette operatori economici abilitati,  n un determinato bando può procedere direttamente all’ordine del bene e/o servizio di cui ha bisogno, avendo già a disposizione prezzo, quantità disponibili e tempi di consegna

L’Acquisto da Catalogo Online attivo con ordine diretto di acquisto è la modalità di vendita alla PA più snella e veloce.

Acquisti diretti pubblica amministrazione con negoziazione

mepa bandi di garaSe per procurarsi un bene, un servizio o un lavoro la PA ritiene invece necessaria una negoziazione, ci sono quattro modalità con cui può procedere agli acquisti sul MEPA:

  • Trattativa diretta mepa
  • Confronto di Preventivi
  • RdO Semplice
  • RdO Evoluta

La Trattativa Diretta è una modalità di acquisto del MEPa che consente di avviare negoziazioni dirette con un unico Operatore Economico: l’offerta economica è sempre a corpo e l’oggetto della Negoziazione si riferisce a una delle categorie dei bandi del MePA.

Il Confronto di Preventivi è una modalità di Negoziazione del MEPA che coinvolge più Operatori Economici. È effettuata su inviti e l’oggetto può essere una singola categoria dei bandi presenti sul MEPa.

Le RDO (Richieste di Offerta) sono delle gare sotto soglia comunitaria per le quali gli Operatori Economici abilitati presentano le offerte che saranno poi oggetto di confronto concorrenziale. 

Sono RdO Semplici quando sono esclusivamente aggiudicate al Minor Prezzo e per un lotto unico, Evolute se invece prevedono la possibilità di aggiudicare sia un lotto unico che più lotti (con criteri di aggiudicazione anche diversi), sia al minor prezzo che al miglior rapporto qualità prezzo e con una più ampia selezione di CPV (anche di diverse categorie dello stesso lotto).

Se vuoi ulteriori informazioni sul MEPA e vuoi capire se è un nuovo canale di vendita per la tua azienda contattaci.

Contatta il servizio di supporto finanza agevolata

Per ulteriori informazioni e per valutare progetti di collaborazione compilare il modulo sotto  

    Nome e Cognome *
    Ragione sociale *
    E-Mail *
    Messaggio *
    Si raccomanda di citare la misura agevolativa o il bando di interesse, grazie